Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE

Perugia, a Firenze termina l'avventura play off

FIRENZE: Nannetti, Perelli, Galluzzi, Mauro, Iaquinandi, Durante, Costanzi, Pocobelli, Fossi, Boccadoro, Ramos, Ristori. All. Vannini
 
PERUGIA: Ricottini, Donati, Pezzolla, Mastrini, Pedace, Toth, Catamerò, Lombardelli, Baglioni, Tosi, De Oliveira, Castagnoli. All. Vitali
 
RETI: pt: 15’30 Perelli; st: 08’32 De Oliveira, 10’19 Iaquinandi
 
FIRENZE - Termina al secondo turno l’avventura del Perugia ai playoff. La formazione di Vitali offre un’altra grande prestazione, ma questa volta l’impresa non riesce: al PalaFilarete fa festa il Firenze, che vince 2-1 e conquista la semifinale.  

 

Primo tempo – Avvio di gara molto equilibrato. Grande intensità, ma poche occasioni nei primissimi minuti, con le due difese che fanno ottima guardia. Il Perugia tiene il pallino del gioco e si affida alle conclusioni da lontano per cercare di fare male al Firenze, ma sbatte due volte sulla traversa: prima con Catamerò, poi con Pedace. Il match si sblocca grazie a una giocata individuale di Perelli, che parte da sola e beffa Ricottini, trovando un gol meraviglioso. Sui piedi di Uli la palla del possibile 1-1, con la brasiliana, però, murata alla grande da Nannetti. Nel finale, le padrone di casa sfiorano il raddoppio in almeno tre circostanze: Fossi calcia fuori di poco, Ramos sbatte su Ricottini, Iaquinandi si vede respingere sulla linea un calcio di punizione destinato in rete: di Mastrini il provvidenziale salvataggio.

 

Secondo tempo – La prima occasione della ripresa è per le toscane, con Ramos che si divora il 2-0. L’altra brasiliana in campo, allora, ne approfitta per ristabilire la parità: il guizzo di Uli vale l’1-1. La formazione ospite, galvanizzata dal pareggio, impegna Nannetti, ma il Firenze torna avanti con una prodezza di Iaquinandi, che scavalca Ricottini con un delizioso pallonetto. Uli prova a caricarsi il Perugia sulle spalle, confermando la crescita della ultime settimane, poi Vitali rischia il tutto per tutto con Catamerò portiere di movimento, ma il punteggio non cambia più. Il viaggio delle biancorosse termina al PalaFilarete.

 

Ufficio Stampa Perugia Futsal

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 16/05/2021
Tempo esecuzione pagina: 0,06931 secondi