Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE

Tomassini-Boscaino, la Vis Gubbio sul petto e l'Inter nel cuore

GUBBIO – Questo sabato la Vis Gubbio non scenderà in campo, il Rutigliano, infatti, ha già annunciato che non si presenterà al match, e che anzi si ritirerà dal campionato di serie A2. Un ritiro questo che va a cambiare un po’ le carte in tavola nel girone C di serie A2, il girone della squadra eugubina, per l’appunto.

Quest’anno, nonostante l’esordio assoluto dei rossoblù nella categoria i ragazzi di mister Bettelli se la stanno cavando molto bene, partendo dai portieri e passando per il resto della squadra. Già i portieri, Roberto Tomassini e Davide Boscaino, 28 e 20 anni rispettivamente, ed entrambi valenti atleti, entrambi con una passione per due colori, il nero e l’azzurro, l’Inter. Ma andiamo a conoscerli meglio in questa intervista doppia, in cui questi due valenti atleti si sono “messi a nudo” con le proprie passioni e i propri ricordi.

 

Età

Tomassini: 28 anni

Boscaino: 20 anni

Giochi a calcio a 5 dal

Tomassini: 2008

Boscaino: Ho iniziato a giocare a calcio a 5 nella stagione 2016/2017, 5 anni fa

Ho iniziato a giocare a calcio a 5 perché

Tomassini: Ho iniziato a giocare a calcio a 5 perché mi ero appassionato giocando i tornei estivi con i miei amici. Poi decisi di smettere calcio per iniziare a giocare a calcio a 5. Avevo 15 anni e la scelta non fu facile, a quel tempo il futsal era considerato poco e niente dai ragazzi della mia età

Boscaino: Fin da bambino ho sempre avuto la passione per il ruolo del portiere, finito il settore giovanile nel calcio a 11 ho capito che per le mie caratteristiche il calcio a 5 era sicuramente più adatto, non potevo fare scelta migliore

Squadra di calcio a 11 per cui tifi

Tomassini: Inter

Boscaino: Inter

Squadra di calcio a 5 per cui tifi

Tomassini: Quella in cui gioco

Boscaino: Nel calcio a 5 non ho particolari preferenze, tranne ovviamente per la squadra dove gioco

Il portiere di calcio a 5 che ti ispira

Tomassini: Anche se ormai si è ritirato da qualche anno mi è sempre piaciuto per stile e personalità Paco Sedano

Boscaino: Penso che in Italia ci sia un gran numero di portieri fortissimi (Mammarella, Miarelli, Pietrangelo ecc...), uno che in questo momento mi piace e ispira particolarmente è Enrico Ricordi, in forza alla Meta Catania, che secondo me sta dimostrando di essere uno dei migliori in Italia

Il portiere di calcio a 11 che ti ispira

Tomassini: Ter Stegen

Boscaino: E' Ter Stegen, che secondo me interpreta questo ruolo con gesti tecnici tipici del futsal, come l'uscita a croce e la spaccata. Però penso anche che Donnarumma abbia tutte le carte in regola per diventare il migliore di tutti

Il ricordo più bello legato al futsal

Tomassini: Difficile da dirne uno solo. Tutti sono speciali. In questi anni sono stati tantissimi ma non posso non citare la vittoria della coppa di c1 con il GubbioBurano nel 2019.

Boscaino: Di bei ricordi ce ne sono diversi, come episodio forse menzionerei il rigore parato lo scorso anno contro la Sangiovannese

Prima esperienza in una competizione nazionale (match, squadra e anno)

Tomassini: Serie B 2019/2020 Mattagnanese- Vis Gubbio, ma ricordo ancora l’esordio con la Rappresentativa Umbra, mi pare fosse il 2010, se non erro contro il Molise, mi ricordo bene che eravamo allenati da Stefano Massini e giocavamo in Umbria quell’anno. Giocammo la prima partita a Spello e tanti amici vennero da Gubbio a vedere la partita! Ero gasatissimo peccato che dopo neanche 10 secondi dal calcio d’inizio feci un paperone clamoroso!! Me lo ricordo per questo a distanza di anni ricordo le prese in giro di tutti.

Boscaino: La prima esperienza in una competizione nazionale è stata la partita Vis Gubbio- Colormax Pescara valevole per il campionato nazionale under 19 della stagione 2018/2019

Emozioni dell'esordio in serie A2

Tomassini: Emozioni uniche. Ho subito pensato a che enorme salto ho fatto nel giro di due anni. Per questo infatti non posso che ringraziare mister società e compagni per la tanta fiducia.

Boscaino: Esordire in serie A2 è stata sicuramente una grande soddisfazione, farlo con la maglia della squadra dove ho iniziato a giocare a questo sport è stato bellissimo

Cosa ti aspetti da questa stagione

Tomassini: Per la maggior parte di noi è la prima esperienza in questa serie e ancora son passate solo 5 giornate. Quello però di cui son sicuro è che lotteremo contro chiunque e che siamo davvero un ottimo gruppo, giovane e pronto ad aiutarsi sempre e con tanto entusiasmo

Boscaino: Sono sicuro che questa stagione riusciremo a toglierci grossissime soddisfazioni, dal punto di vista personale spero di crescere ancora e migliorare, cercando di dare sempre una mano alla squadra quando sarò chiamato a farlo

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 25/11/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,06587 secondi