Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE

Atletico Foligno fermo per recuperi. Boranga: "Lavoriamo per crescere"

FOLIGNO – Oggi l’Atletico Foligno non ha giocato, il nuovo regolamento infatti, dice che la priorità deve essere data ai recuperi, e quindi il SanGiovanni, che sarebbe stato l’avversario odierno delle ragazze di Eugenio Boranga, ha dovuto invece disputare un altro match.

“Il nuovo regolamento – spiega mister Eugenio Boranga – prevede che le squadre che hanno diversi recuperi, prima di scendere in campo per il turno regolamentare debbano mettersi in paro il più possibile, è una cosa che può essere condivisibile, in quanto, se i campionati dovessero essere sospesi, per fare i conti salvezza/promozione bisogna che le squadre abbiano un numero quanto più simile di gare giocate”.

Il Foligno intanto viene da un buon periodo , la vittoria di domenica scorsa contro l’Orione Avezzano ha dato morale, 9-2, e tanti buoni spunti.

“E’ stata una vittoria importante, soprattutto per allontanarsi dalle posizioni di bassa classifica, sebbene stiamo aspettando i recuperi. Ma nonostante questo, ci sono stati diversi errori, specie in difesa, dei meccanismi sui quali dobbiamo rodarci meglio, perché sbagliamo un po’ troppo”.

Ma proprio in fase difensiva il Foligno ha trovato una grande sicurezza…

“La nostra portiera Lara Brugnoni si sta dimostrando per la fuoriclasse che è, ogni gara è decisiva , e soprattutto con l’esperienza che ha da una grossa mano a tutte le compagne”.

Come giudica questo momento?

“Abbastanza buono, anche ci sarà da trovare continuità di risultati, con tutti questi rinvii, ma sono contento per la società perché sta vedendo i sacrifici fatti, e che sta facendo, dare i propri frutti. E’ un periodo particolare, lo sappiamo tutti, e la società è sempre presente. Va dato atto anche del mercato, ottimo, fatto dal nostro diesse Matteo Regnicoli, ora però dobbiamo lavorare con l’idea di migliorare il prima possibile, perché ci saranno delle gare in cui occorrerà essere perfetti, altrimenti andremo incontro a dei problemi”.

E una partita che potrebbe dare problemi potrebbe essere quella con la Polisportiva 1980.

“Sarà una gara difficile, in un campo ostico, molto piccolo, dove dovremo cercare di essere squadra in modo assoluto, per conformazione del campo e qualità delle avversarie, sarà una gara in cui dovremo sbagliare il meno possibile”.

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 22/11/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,03420 secondi