Vota il sondaggio

Inserisci la tua email per votare

Puoi votare solo una volta per questo sondaggio e la tua email deve essere valida.
La tua email non sarà resa ne pubblica ne visibile.

Consenso al trattamento dati:

Accetta il trattamento dei dati.

 
×
Campionati e Risultati: RISULTATI CLASSIFICHE

Perugia Futsal, un punto all'esordio di Rimini

ACDF VIRTUS ROMAGNA C5: 1 Monaco (GK), 3 Maraldi, 4 Mancarella, 6 Mencaccini (C), 7 Insinna, 8 Marzo (V), 10 Cabrera Sautie, 11 Cremonesi, 14 Berti, 16 Falcioni, 21 Sabetti (GK),44 Faccani (GK).                                                                                                                                                                                   All. Imbriani
PERUGIA FUTSAL: 1 Ricottini (GK), 2 Toth, 5 Catamerò (V), 6 Ercolani, 7 Mastrini (C), 9 Lombardelli, 10 Donati, 11 Pezzolla, 17 Tosi, 19 De Oliveira, 21 Brilli (GK), 22 Pedace. All: Abati                                                                                                                                                  

RETI: pt: 12’46’’ De Oliveira (P); st: 5’35’’ aut. Catamerò (VR)

RIMINI - Si apre con un pareggio la stagione del Perugia, che torna dal PalaFlaminio con un punto prezioso. La sfida contro la Virtus Romagna, infatti, termina sull’1-1: nel primo tempo il vantaggio biancorosso con Uli De Oliveira, nella ripresa la risposta delle padrone di casa, che approfittano di una sfortunata deviazione di Catamerò ed evitano la sconfitta.

Primo tempo – Avvio di gara equilibrato, con le due formazioni che si studiano e si rispettano, senza, però, rinunciare ad attaccare. Della Virtus la prima, vera occasione del match, ma Ricottini si esalta su Mencaccini. La numero 6 gialloblù ci prova con insistenza, ma deve fare i conti anche con il palo (il primo di tanti). Scampato il pericolo, il Perugia, al tredicesimo, passa a condurre grazie a una prodezza di Uli De Oliveira, che, dopo aver recuperato il pallone, è bravissima a trafiggere Faccani. La reazione romagnola è immediata, ma Berti grazia la formazione di Abati divorandosi la rete dell’1-1.

 

Secondo tempo – Pezzolla e Mastrini ci provano subito, ma, nel complesso, la prima fase della ripresa è tutta di marca virtussina. La formazione di Imbriani crea tanto, ma sbatte ancora sui legni: prima il palo di Falcioni, poi quello di Mencaccini, che, sulla respinta, trova un altro super intervento di Ricottini. L’estremo difensore biancorosso, però, non può nulla al sesto: tiro di Cremonesi, deviazione decisiva di Catamerò e palla in rete. 1-1 più che meritato. La formazione di casa non si accontenta e cerca il gol del sorpasso, ma Berti spreca un’altra chance colossale, vanificando una perfetta transizione delle compagne. Il finale è concitato: ci provano, anche se in maniera confusa, sia la Virtus che il Perugia, ma il punteggio non cambia più.

 

 

 

Print Friendly and PDF
  Scritto da Redazione il 24/10/2020
Tempo esecuzione pagina: 0,04360 secondi